Amministrazione Trasparente

Avviso di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per lo svolgimento di lavoro occasionale di tipo accessorio retribuito mediante buoni lavoro (voucher) per la sistemazione dell'archivio comunale

Data di pubblicazione: 10/07/2018

Data di ultimo aggiornamento: 01/03/2024

Oggetto completo: 

E' STATO PROROGATO IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE AL 31/12/2013 ENTRO LE ORE 12.00.
 
Avviso di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per lo svolgimento di lavoro occasionale di tipo accessorio retribuito mediante buoni lavoro (voucher) per la sistemazione dell'archivio comunale.
 
L’intervento prevede lo svolgimento delle seguenti attività:
1) riorganizzazione e razionalizzazione degli spazi dell’archivio di deposito realizzando un sistema di individuazione delle pratiche che renda agevole ricerca e consultazione;
2) analisi e schedatura preliminare del materiale eventualmente non catalogato, separando i documenti facenti parte dell’archivio storico;
3) verifica dello stato dei documenti e loro condizionatura preliminare, ove necessario, consistente nella procedura di imbustamento del materiale sciolto o fascicolato e nella cartellinatura ossia l’apposizione di etichette che indicano la segnatura archivistica del pezzo;
4) analisi dei documenti da proporre eventualmente per lo scarto secondo il massimario di scarto e conservazione in vigore presso la Soprintendenza della Regione Lombardia e predisposizione di un elenco riportante la descrizione sommaria, gli estremi cronologici ed il peso e degli atti necessari per l’attivazione della procedura di richiesta di autorizzazione del soprintendente archivistico.
risultati attesi dall’intervento sono una razionalizzazione degli spazi disponibili e in ordine all’archivio la conseguente velocizzazione dell’attività di reperimento delle pratiche.
 

Pubblicazione: 

 Mar, 03/12/2013

Requisiti di ammissione: 

Come da regolamento approvato con D.G. n. 201/2013 i prestatori che possono accedere al lavoro occasionale accessorio sono:
1) soggetti in stato di disoccupazione o non occupazione iscritti al Centro per l’Impiego, non percepenti alcun contributo da altri Enti pubblici;
2) percettori di prestazioni integrative del salario o di sostegno del reddito (lavoratori in cassa integrazione ordinaria o in deroga, in mobilità, in disoccupazione ordinaria o in trattamento speciale di disoccupazione edile);
3) studenti, di età compresa tra i 18 e i 25 anni di età, regolarmente iscritti ad un ciclo di studi presso l’Università o istituto scolastico di ogni ordine e grado;
4) pensionati, titolari di trattamento pensionistico di anzianità o anticipato, di vecchiaia, di reversibilità, di assegno sociale, di assegno ordinario di invalidità, di invalido civile e di qualunque altro trattamento che risulti compatibile con lo svolgimento di una qualsiasi attività lavorativa. Sono esclusi i titolari della pensione di inabilità assoluta.
 
REQUISITI ULTERIORI DI PARTECIPAZIONE
 
I suddetti destinatari, oltre ai requisiti di cui al precedente punto “Categorie di soggetti che possono presentare domanda di ammissione”,  devono altresì essere in possesso di tutti i seguenti requisiti, pena l’esclusione:
- residenza nel Comune di Viadana;
- aver compiuto almeno 18 anni di età;
- cittadinanza italiana o cittadinanza in uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti nel territorio dello stato italiano, che dovranno godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza e possedere tutti gli altri requisiti richiesti;
- godimento dei diritti civili e politici;
- non aver riportato condanne penali che ostino all’assunzione  di pubblici impieghi;
- diploma di laurea in lettere o in conservazione dei beni culturali con indirizzo archivistico (vecchio ordinamento o successivo al DM 509/99) o diploma statale di scuola archivistica o diploma regionale per archivista o titoli equipollenti; i candidati che hanno conseguito il titolo di studio  all'estero, nei casi in cui non sia intervenuta una diversa disciplina a  livello comunitario, dovranno dichiarare nella domanda  i  dati  relativi  al provvedimento di equipollenza (rilasciato ai sensi dell'art.  38  del decreto legislativo 165/2001) o  quelli  relativi  al  riconoscimento accademico.
- essere in possesso dell’idoneità fisica all’attività richiesta, che verrà, comunque, valutata dal Medico competente dell’Ente;
- adeguata conoscenza della lingua italiana letta, scritta e parlata;
- possesso di regolare attestazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente).
- possesso della patente di guida di categoria B.
Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione nonché alla data del conferimento dell’incarico e nel periodo di svolgimento dell’attività lavorativa.
 

Categoria bandi: Altri bandi e avvisi

Categoria dell' atto: Concorsi

Autorità che lo ha emanato: Comune di Viadana

Visite alla pagina: 6