E.A.T.: Gal Terre del Po e Comune finanziano il progetto integrato di tre Istituti Comprensivi

Data:
04 Agosto 2021
Immagine non trovata

Ha ricevuto il finanziamento nell’ambito del bando 7.4.01 del Gal Terre del Po il progetto integrato sulle tematiche dell’alimentazione, del cibo e della realtà territoriale in chiave rurale, agricola, produttivo “E.A.T. – Educazione Alimentare Territoriale” che ha quali protagonisti tre Istituti Comprensivi del Viadanese: I.C. Dosolo Pomponesco Viadana, I.C. Parazzi e I.C. Viadana. La somma erogata dal Gal Terre del Po - il progetto si è piazzato al primo posto della graduatoria - è di oltre 70mila euro: 37.778,40 euro all’I.C. Dosolo Pomponesco Viadana, 11.610 euro all’I.C. Viadana e 21.109,84 euro all’I.C. Parazzi. Il progetto ha ricevuto il supporto di Abstract Srl per quel che riguarda la presentazione della candidatura nell’ambito del bando Gal. Il Comune di Viadana inizialmente ha fatto da tramite tra gli Istituti e Abstract Srl per caldeggiare la presentazione di candidature sul bando, e co-finanzia con proprie risorse una quota del progetto non coperta dal contributo del Gal per complessivi 30mila euro. Ai circa 100mila euro erogati nel complesso dal Gal Terre del Po e dal Comune si aggiungono ulteriori somme sostenute dagli Istituti Comprensivi stessi.

La vocazione agricola del territorio e la valorizzazione delle risorse agro-alimentari che lo caratterizzano inducono le scuole di Viadana a inserire tra le attività educative e didattiche curricolari la conoscenza della realtà locale per apprezzarne la ricchezza e promuoverne la valorizzazione anche al di fuori dell’ambito scolastico. Se in termini scolastici tale prospettiva rimanda alla necessità di sviluppo delle otto “competenze chiave” riferibili alla Raccomandazione del Consiglio dell'Unione europea del 2018, dall’altro risponde all’esigenza di trattenere sul territorio le nuove generazioni incrementando spirito di iniziativa e imprenditorialità.

I Piani Triennali dell'Offerta Formativa dei tre Istituti comprensivi coinvolti nel progetto condividono, attraverso attività curricolare oppure con iniziative di ampliamento curricolare, il perseguimento di obiettivi formativi su tematiche legate allo sviluppo delle competenze digitali consapevoli, con particolare riguardo al pensiero computazionale, all’utilizzo critico dei social network e dei media, lo sviluppo dell’attenzione e della sensibilità rispetto alla valorizzazione delle risorse del territorio, la valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta, in grado di sviluppare e aumentare l’interazione con le famiglie e la comunità, lo sviluppo di un’educazione alimentare consapevole.

Obiettivo generale del progetto è la promozione del patrimonio culturale ed immateriale legato al cibo ed all’enogastronomia, e le relative filiere produttive, attraverso attività didattiche supportate dall’ausilio delle più recenti tecnologie al fine di offrire opportunità di sviluppo professionale sul territorio alle nuove generazioni. Il progetto si svilupperà attorno a percorsi didattici/laboratori, interdisciplinare ed inclusivi, finalizzati alla realizzazione di performance video-musicali inerenti il cibo e l’ambiente rurale; attività che saranno svolte con il supporto della AMS Scuola di Musica di Dosolo.

I progetti didattici interdisciplinari faranno ricorso alla multidisciplinarietà ed all’interdisciplinarietà, che si avvale quindi anche dell’esperienza musicale oltre al perseguimento delle competenze teatrali.

Le attività permetteranno, grazie all’uso delle nuove tecnologie, di indagare le espressioni corporee, l’utilizzo della voce, l’ascolto della musica, il rapporto con i compagni, l’improvvisazione. Tali attività disciplinari saranno associate a incontri e conferenze sul tema del cibo rivolte alle classi, alle famiglie e al territorio in un’ottica di restituzione delle attività scolastiche svolte ma anche con il fine di coinvolgere l’istituto scolastico in una serie di iniziative aperte a tutta la popolazione. Gli obiettivi progettuali saranno perseguiti tramite investimenti finalizzati all’acquisto di strumentazione ed attrezzature informatiche e strumentazione multimediali audio-video.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 22 Settembre 2021