Accordo Comune-Poste Italiane: a San Matteo delle Chiaviche sarà installato uno sportello Postamat

Data:
17 Maggio 2021
Immagine non trovata

Grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale e Poste Italiane, a San Matteo delle Chiaviche tornerà a essere operativo uno sportello bancomat. A partire dal 2018, in seguito alla chiusura della filiale di Monte dei Paschi di Siena, la più popolosa tra le frazioni nord di Viadana risultava priva di sportelli per il prelievo e le altre operazioni bancarie. Un problema che riguardava non solo San Matteo, ma anche le frazioni vicine – Cizzolo, Cavallara, Sabbioni, Bellaguarda, Squarzanella e Bocca Bassa – per un totale di circa 2.500 persone residenti nella zona.

La problematica era stata presa in carico dalla precedente amministrazione guidata da Giovanni Cavatorta, che si era subito attivata per trovare una soluzione positiva a una situazione penalizzante per i cittadini. In particolare era stato il referente per le frazioni nord Alessandro Cavallari a inaugurare il dialogo con Poste Italiane al fine di installare uno sportello Postamat  presso la filiale di San Matteo.

Un tema che è stato immediatamente ripreso in mano dalla nuova amministrazione di Nicola Cavatorta che, sempre attraverso il diretto interessamento di Cavallari (oggi vicesindaco), ha riallacciato i rapporti con Poste Italiane giungendo nelle ultime settimane a un esito positivo. Venerdì 7 maggio, infatti, si è tenuto l’ultimo sopralluogo presso la filiale delle Poste di Galleria Petrali, alla presenza degli amministratori comunali e dei vertici provinciali di Poste Italiane.

Il via libera da parte dell’azienda consentirà l’installazione dello sportello Postamat nel giro di breve tempo, andando così a porre fine a un disagio per i cittadini che si protraeva da circa tre anni.

“Ringraziamo Poste Italiane per l’interessamento e la disponibilità – afferma il vicesindaco Alessandro Cavallari – come amministrazione comunale con loro abbiamo un buonissimo rapporto che non è mai venuto meno, e che anzi si è rafforzato durante il periodo del Covid. Da parte nostra siamo felicissimi del risultato perché abbiamo tenuto duro e portato a casa un risultato importantissimo per le frazioni nord”.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 16 Giugno 2021