CENSIMENTO IMMOBILI SITI NEL TERRITORIO COMUNALE PER FINALITA' TRIBUTARIE

Data:
15 Ottobre 2020
Immagine non trovata

Il progetto di censimento di tutti gli immobili di Viadana è dettato dalla necessità di attuare un monitoraggio sugli immobili siti sul territorio viadanese, recuperando i dati nececessari per le attività dirette ad un puntuale controllo fiscale per fini di equità fiscale, l'ottimizzazione della gestione della raccolta rifiuti ed il controllo del territorio,  individuando per ciascun immobile la propria destinazione ed i  relativi occupanti,  con particolare attenzione agli immobili ad uso abitativo per censire tutti gli abitanti, anche non iscritti all'anagrafe comunale.

PREMESSA

ai sensi dell’art. 1, comma 693 L. 147/2013, ai fini della verifica del corretto assolvimento degli obblighi tributari, il funzionario responsabile dei tributi comunali può inviare questionari al contribuente, disporre l'accesso ai locali ed aree assoggettabili a tributo, mediante personale debitamente autorizzato e con preavviso di almeno sette giorni.

- I Regolamenti Comunali recepiscono la disposizione di cui al punto precedente.

PROGETTO

Il progetto consiste:

1. nella trasmissione di un apposito questionario ai sensi dell’art. 1, comma 693 L. 147/2013, al fine di procedere ai controlli necessari per la verifica del corretto assolvimento degli obblighi tributari da parte di tutti i soggetti passivi dei singoli tributi comunali gestiti direttamente dal Comune di Viadana

Nel questionario l’utente dovrà indicare

    • i dati anagrafici del proprietario dell’immobile
    • dati topografici dell’immobile
    • I dati catastali dell’immobile
    • L’utilizzo dello stesso ( Diretto - come abitazione principale o immobile diversa dall’abitazione – in locazione, comadato…. Indicando i dati dell’utilizzatore dell’immobile con data inizio e fine dell’occupazione
    • Il titolo di possesso dell'immobile
    • Tutto quant'altro richiesto nel modulo stesso.

N.B : NEL CAMPO “INDIRIZZO UBICAZIONE IMMOBILE” deve essere indicato l’INDIRIZZO ANAGRAFICO comprensivo di numero civico ed eventuali scala ed interno. NON INDICARE L’INDIRIZZO risultante da visura CATASTALE ma quello risultante dallo stradario comunale. 

Le variazioni successive alla presentazione del questionario,  dovranno essere comunicate mediante dichiarazione di rettifica relativa al solo/ ai soli immobile/i oggetto di variazione, utilizzando l'apposita modulistica. 

2. nella realizzazione di una banca dati con tutte le informazioni ricevute

3. nella attività di incrocio dati per le finalità sotto allegate.

Il questionario deve essere consegnato all'ufficio tributi entro il termine di sessanta giorni dalla notifica dello stesso. Ai sensi dell’art.1, comma 698 L. 147/2013, In caso di mancata, incompleta o infedele risposta al questionario di cui al comma 693, entro il termine di sessanta giorni dalla notifica dello stesso, si applica la sanzione da euro 100,00 a euro 500,00.

FINALITA’

1. Controllo Tributario : Controllo incrociato tra informazioni raccolte, banca anagrafica, banca dati IMU e banca dati TARI al fine:

TARI : di accertare tutte le posizioni dei soggetti non residenti ed inserirli a ruolo

IMU : individuare il corretto versamento IMU, anche tenendo conto che il Comune di Viadana delibera annualmente due aliquote diverse per gli Immobili occupati e per quelli sfitti.

2. Raccolta Porta a Porta : Una volte iscritti a ruolo tutti i soggetti che occupano un immobile nel territorio del Comune di Viadana, a qualunque titolo, sarà possibile dotare tutti quanti del Kit per la raccolta differenziata  

3. Abbandono Rifiuti – Erratti Conferimenti : Sarà possibile ottenere una banca dati ove inviare le comunicazioni a qualsiasi occupante di immobile sito in viadana sia nel caso di errato conferimento che di abbandono rifiuti fuori cassonetto, specie nei condomini e dotare chi ne è sprovvisto del kit per la raccolta differenziata per evitare errati conferimenti ed abbandoni.

4. Tag Bidoni del Secco:  Una volta iscritti a ruolo tutti gli occupanti degli immobili siti in  Viadana, sarà possibile completare le operazioni di taggatura mettendo il microchip sul contenitore per la raccolta del secco a tutti gli utenti, sia per finalità di controllo ma soprattutto al fine di poter effettuare le prime simulazioni per un futuro passaggio a tariffa puntuale.

5. Controllo del Territorio : Le informazioni raccolte, con particolare riguardo alla banca dati degli occupanti non residenti,  potranno essere utilizzate per le operazioni di monitoraggio del territorio comunale.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 06 Ottobre 2021