PalaFarina, accordo tra ditta e direzione lavori: il cantiere ha riaperto il 15 novembre

Data:
17 Novembre 2021
Immagine non trovata

Ieri mattina, dopo alcuni mesi caratterizzati da avanzamenti a rilento, è stato riaperto il cantiere presso il PalaFarina di Viadana. A seguito del contraddittorio avvenuto in data 5 novembre tra la ditta appaltatrice Tieni e la direzione dei lavori, nei giorni scorsi le parti hanno sottoscritto un accordo bonario e dunque da lunedì gli operai sono tornati a lavorare all’interno e all’esterno della struttura.

L’amministrazione comunale ha accolto con favore la soluzione positiva arrivata al termine del contraddittorio. La scelta è stata fin da subito quella di non intraprendere dei provvedimenti che avrebbero rischiato di fermare i lavori per un periodo molto più lungo. L’obiettivo di tutte le parti, adesso, è di concludere l’opera nei tempi più brevi possibili, compatibilmente con lo svolgimento dei lavori rimanenti.

Va inoltre specificato che la cifra a carico del Comune di Viadana è all’incirca la medesima preventivata nel progetto definitivo del 2018, ovvero senza rilevanti variazioni nel capitolo delle uscite, nonostante in corso d’opera a quel progetto siano state approntate correzioni dovute a valutazioni avvenute durante i lavori, a ulteriori migliorie, nonché all’impiego di nuove tecnologie al fine di rendere il Palazzetto dello Sport ancora più al passo con i tempi.

Nei prossimi giorni verranno forniti ulteriori aggiornamenti.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 17 Novembre 2021