In partenza i lavori per il nuovo attraversamento pedonale in viale Kennedy. Si aggiungono anche 65 metri di pista ciclopedonale

Data:
25 Ottobre 2021
Immagine non trovata

A partire dalla settimana che inizia lunedì 25 ottobre, e fino alla metà di dicembre circa, in viale Kennedy avranno luogo i lavori per la collocazione di un nuovo attraversamento pedonale.

L’opera, che fa parte di un progetto di riduzione dell’incidentalità stradale nell’area bassa mantovana e che comprende interventi anche nei Comuni di Dosolo (capofila), Commessaggio, Marcaria e San Martino dall’Argine, prevede sul territorio di Viadana un solo ma importante intervento: l’attraversamento pedonale semaforizzato a chiamata in viale Kennedy, che va a braccetto con la realizzazione di un nuovo tratto di percorso ciclopedonale e la posa di una rampa.

Ad oggi, infatti, risulta assente un attraversamento ciclo-pedonale sicuro che permetta il collegamento tra la zona della Gerbolina e l’abitato di Viadana su viale Kennedy, una strada sulla quale insiste un importante passaggio di automobili e mezzi pesanti. L’attraversamento pedonale protetto, regolato da un apposito impianto semaforico, sorgerà all’altezza del Centro Commerciale “Il Parco”. Sarà realizzata un’isola spartitraffico centrale con funzione salvagente, utile anche per rimarcare agli automobilisti la necessità di contenere la velocità durante il transito in quel punto. Inoltre, la presenza dello spartitraffico permetterà agli automobilisti di avere una migliore percezione della presenza dell’attraversamento pedonale.

Il progetto si completerà con la contestuale realizzazione di un nuovo tratto ciclo-pedonale che, a partire dall’innesto di via Mercanti, affiancherà il lato sud di viale Kennedy per una lunghezza di circa 65 metri, ovvero fino all’attraversamento pedonale. Infine sull’altro lato della strada, quello che dà sul Centro Commerciale “Il Parco”, verrà realizzata una rampa per pedoni e ciclisti sempre all’altezza dell’attraversamento pedonale.

Il costo complessivo dell’opera ammonta a 148.088 euro, di cui 49.044 euro da contributo della Regione Lombardia e 99.044 euro di co-finanziamento da parte del Comune di Viadana.

“Nel tempo – afferma il sindaco Nicola Cavatorta - anche diversi lavoratori della Gerbolina avevano manifestato la necessità di poter raggiungere il posto di lavoro senza utilizzare l’automobile e in sicurezza dal centro cittadino. Con questo intervento, per il quale va il ringraziamento alla precedente amministrazione comunale, si va a trovare una soluzione idonea e un collegamento efficace tra l’abitato di Viadana e la zona industriale”.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 25 Ottobre 2021