RITUALI POETICI - INAUGURAZIONE MOSTRA DOMENICA 12 MAGGIO 2024 ORE 11

DAL 12 MAGGIO AL 30 GIUGNO PRESSO LA GALLERIA D'ARTE CONTEMPORANEA, IL VENERDI', SABATO E DOMENICA DALLE 16 ALLE 19

Data evento:
12 Maggio 2024 09:00 - 30 Giugno 2024 17:00
RITUALI POETICI - INAUGURAZIONE MOSTRA DOMENICA 12 MAGGIO 2024 ORE 11

TALENTI INUSUALI

 

Nell’ambito della Provincia di Mantova, come del resto in tutti gli ambiti territoriali d'Italia, esistono numerosissime realtà artistiche più e meno conosciute, importanti e di valore.

Analizzando i territori si può constatare che ogni realtà produce peculiarità espressive originali e distinte.

La cultura dei luoghi, la storia vissuta, le inclinazioni politiche, religiose e di costume, hanno creato nel tempo forti differenze di visione, che vanno a differenziare i territori, sottolineando aspetti poetici ed espressivi diversi da territorio a territorio spesso contrapposti e o discrepanti.

Diventa perciò arduo operare scelte mirate capaci di dare al pubblico una visione completa, definitiva, o per lo meno esaustiva di quanto questo panorama vasto ed eclettico offre.

I principi guida che hanno regolato la scelta, degli otto artisti presenti in mostra, oltre ovviamente ad un giudizio personale inevitabile e insindacabile e alla loro disponibilità a partecipare, sono essenzialmente tre:

Prima e fondamentale condizione l’appartenenza al territorio mantovano: Artisti che vi appartengono, che vivono o ne hanno vissuto intensamente gli umori. Condizione importante, perché, come già enunciato, ogni territorio agisce su chi lo abita alterandone la visione del mondo e di conseguenza qualsiasi espressione culturale e artistica.

Seconda discriminante diventa la qualità delle opere e l’abilità espressiva dell’artista e il suo percorso professionale, indispensabile per avere un peso conclamato nel mondo dell’arte: La qualità delle opere, il loro spessore artistico, i contenuti culturali e poetici che vengono espressi attraverso gli aspetti tecnico espressivi, diventano condizioni preminenti e indispensabili.

Terza e non ultima l’originalità e l’inventiva, l’elaborare opere che vadano fuori dal consueto, fuori dagli schemi e dal politicamente corretto e dal pensiero unico, opere attraverso le quali sia possibile scrutare nel mondo del fantastico, porre attenzione verso aspetti improbabili, capaci di creare atmosfere destabilizzanti.

 

Nella ricerca di artisti che rispondessero a questi requisiti, mi sono imbattuto in questi otto (anzi in realtà nove) che hanno soddisfatto a pieno le mie aspettative: Claudio Baroni, Romano Boccadoro, Carlo Bonfà, Raffaele Darra, Antonella Gandini, Luca Gemma con Davide Chiacchi, Renzo Margonari e Luca Zampirolo.

Non sono certo gli unici esistenti nel territorio, la scelta risulterà certo parziale e ovviamente discrezionale, ma sono convinto che l’esposizione che ne è seguita sia di notevole interesse di alto spessore artistico-poetico, e che ne sia risultato un forte spaccato di quanto si crea nel territorio mantovano, da parte di artisti, appunto, che come si enuncia nel sottotitolo della mostra sono indubbiamente “talenti inusuali” capaci di mettersi in gioco, ognuno con le proprie peculiarità, la propria originalità e le proprie visioni dei fantastici mondi inesplorati.

 

Paolo Conti

Direttore e Curatore della Galleria Civica di Arte Contemporanea a Viadana presso il Mu.Vi

 

Inaugurazione domenica 12 maggio 2024 alle ore 11.00

 

La mostra sarà visionabile dal 12 maggio al 30 giugno negli orari di apertura della biblioteca e il venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 19

Entrata libera – catalogo in galleria

Per info: Paolo Conti 347 4514370

Ultimo aggiornamento

Martedi 14 Maggio 2024